Corsetto per scoliosi: quando e come toglierlo?

corsetto previewLa terapia con il corsetto ortopedico per la scoliosi idiopatica richiede impegno costante e si completa con l’arresto della crescita ossea. Esistono diversi protocolli di trattamento e la durata non è prefissata e definita a priori. Alcuni protocolli propongono un dosaggio molto alto per tutta la durata e poi un abbandono rapido, altri un progressivo e graduale abbandono immediatamente dopo aver raggiunto i risultati richiesti. A prescindere da questi aspetti, la durata in linea di massima non cambia, così come la necessità di svolgere regolarmente esercizi specifici per la scoliosi. In alcuni casi selezionati è possibile rimuovere un po’ in anticipo il corsetto ortopedico. Questo accade quando i risultati siano particolarmente soddisfacenti, e quindi in caso di minor rischio di ulteriore peggioramento. Un recente studio riporta informazioni proprio su questo tipo di gestione in un gruppo di pazienti curati per la scoliosi mediante l’uso del corsetto e seguiti fino all’età adulta. In alcuni pazienti che avevano intrapreso il percorso terapeutico molto presto, come per esempio nelle scoliosi giovanili, e che stavano riportando dei risultati particolarmente brillanti è stato possibile anticipare un po’ lo svezzamento senza compromettere il risultato finale. Nei pazienti che hanno dismesso il corsetto anticipatamente di propria iniziativa si è invece verificato un peggioramento. Questo studio dimostra che il trattamento deve essere sempre personalizzato, e che la durata dello stesso deve essere congrua all’età, al risultato, al residuo di crescita e in definitiva al rischio di peggioramento. Togliere anticipatamente il corsetto di propria iniziativa non è mai una buona idea. Il rischio di rovinare quanto di buono fatto in precedenza è alto e vanificare i sacrifici già fatti estremamente frustrante!

Lo svezzamento progressivo e graduale e la regolare esecuzione di esercizi mirati sono poi essenziali per stabilizzare al meglio il risultato. Una riduzione troppo rapida delle ore di corsetto potrebbe avere un effetto tanto negativo quanto il suo completo e anticipato abbandono. È stato inoltre dimostrato che chi non fa esercizi specifici per la scoliosi durante la fase di abbandono del corsetto ortopedico peggiora in media i cinque gradi, cosa che non accade a chi li svolge regolarmente.

 


Interessante questo articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmail
Facebookgoogle_plus